Now Reading
ASOS chiude in positivo il primo trimestre

ASOS chiude in positivo il primo trimestre

ASOS chiude in positivo il primo trimestre nonostante il lockdown. I primi mesi dell’anno fino al 30 giugno 2020 hanno visto crescere il settore delle vendite online del 10% per un totale di 983.3 milioni di sterline.

Tale crescita è stata inaspettata, considerando le misure restrittive a cui le aziende sono state sottoposte e la crisi economica post lockdown, che ha visto precipitare i guadagni di molte aziende anche al di fuori del sistema moda. ASOS però ne sta uscendo piuttosto bene, a quanto dicono i numeri.

A tal proposito l’e-tailer ha dichiarato che mentre il mercato inglese e americano sono calati rispettivamente del 1% e del 2%, quello europeo è salito del 20% per un totale di 238 milioni di sterline, così come anche quello nel resto del mondo, che è cresciuto del 19% per un totale di 201.2 milioni di sterline. Nel complesso, il retail internazionale è cresciuto del 15%.

courtesy of ASOS

In aumento anche il numero dei clienti, specialmente internazionali, che arrivano a 23 milioni, il 16% in più da anno in anno. 

“Le nostre prestazioni in P3 dimostrano che stiamo raggiungendo l’obiettivo nonostante il difficile contesto economico e sociale attuale.” ha commentato il CEO Nick Beighton. “Abbiamo imparato molto e ci siamo adattati rapidamente. Mentre restiamo cauti sull’impatto del Covid-19, in prospettiva, siamo sulla buona strada per crescere su base annua e per tornare a un cash flow positivo per l’intero anno”.

Crediti immagine copertina: Asos

 

"more than a fashion magazine"

 

 

LATEST S.R.L.S. | P.IVA - CF 15126391000 | REA Roma RM-1569553

Raimondo Scintu 78 street, 00173 Rome, Italy | +39 351 8463006

 

Scroll To Top