Now Reading
Diesel menswear SS ’22: un viaggio psichedelico

Diesel menswear SS ’22: un viaggio psichedelico

Nell’ultima giornata della Milano Fashion Week, Diesel presenta la sua collezione Primavera/Estate 2022 con un cortometraggio. Glenn Martens debutta per la prima volta come direttore creativo del marchio del gruppo OTB, con una linea in cui il denim fa da protagonista.

Il corto di Diesel è un viaggio nel tempo, un’interpretazione contemporanea della storia del brand, che fonde l’approccio all-gender con una componente più tradizionale. Realizzato in collaborazione con l’artista e regista Frank Lebon, sulle note del compositore e musicista Leon Vynehall, il film confonde i confini tra la realtà e il sogno.

Nelle quattro diverse ambientazioni che si susseguono, in circa 8 minuti di video, sfilano i capi della nuova collezione. Da una sala da ballo ad un paesaggio lunare, Martens dà forma all’universo Diesel con un’esplorazione verso l’ignoto.

I capi di jeans sono immancabilmente il fulcro della nuova linea. Sono presenti giacche, shorts e camice di ogni sfumatura di denim. La stessa stoffa viene poi utilizzata per creare inserti, cinture e i particolarissimi denim a 5 tasche con stivali integrati. Ulteriore motivo che si ripete su blazer, cappelli e lunghi trench è la stampa laser, con cui viene definito un effetto trompe l’oeil di sovrapposizioni e cuciture.

Come si evince dalle tecniche di upcycling, dai materiali e dai drappeggi, al centro delle creazioni per la prossima primavera/estate di Diesel c’è la sperimentazione.
La nuova collezione vede poi l’introduzione di una linea sostenibile, la Diesel Library, che il direttore creativo riproporrà durante ogni stagione per sottolineare il nuovo mantra dell’azienda orientato verso la sostenibilità.

“Il grande compito e la ricompensa in Diesel è creare capi che abbiano una certa universalità e contemporaneamente mantengano lo spirito irriverente del brand. Credo che molti dall’esterno potrebbero dire che il mio lavoro è più legato al concetto, e che in DIESEL ho apprezzato davvero fondere, in un certo modo, l’accessibilità con l’arte. Questo è solo l’inizio, un riflesso di un mondo ancora capovolto che sta cercando il suo equilibrio in una nuova realtà.” – Glenn Martens

Con la sua prima collezione per Diesel, Glenn Martens invita lo spettatore ad entrare in una nuova dimensione per poter comprendere in prima persona la sua visione psichedelica, e contorta, che si cela dietro la produzione.

 

"more than a fashion magazine"

 

 

LATEST S.R.L.S. | P.IVA - CF 15126391000 | REA Roma RM-1569553

Raimondo Scintu 78 street, 00173 Rome, Italy | +39 351 8463006

 

Scroll To Top