Now Reading
Il piano di Timberland per salvaguardare l’ambiente

Il piano di Timberland per salvaguardare l’ambiente

Il Gruppo Timberland annuncia la nuova strategia di produzione con “netto positivo”. Entro il 2030 il brand si impegna a restituire ciò che è stato preso all’ambiente. 

I punti fondamentali del piano sono due: realizzare il 100% dei prodotti con design circolare e utilizzare il 100% dei materiali ottenuti dall’agricoltura rigenerativa.

Il design circolare avrà una funzione estremamente importante, in quanto il suo impiego favorisce la creazione di prodotti senza generare rifiuti, rendendo possibile la realizzazione una filiera ad impatto zero.

L’utilizzo di materiali provenienti dall’agricoltura rigenerativa darà un ulteriore contributo all’iniziativa, determinando non solo un impatto zero ma anche un netto positivo per l’ambiente.

Il piano “netto positivo” procede in concomitanza con la campagna “Nature Needs Heroes” che manda avanti un piccolo movimento in favore dell’ambiente capitanato da giovani attivisti diventati in questi ultimi anni il volto della rivoluzione green. 

Colleen Vien, direttore della Sostenibilità di Timberland, spera che anche altre case di moda si uniscano a quest’impresa per salvaguardare l’ambiente e dare un’ulteriore spinta all’impegno verso la sostenibilità. 

“Da sempre crediamo che un futuro più verde sia un futuro migliore. Allo stesso tempo, siamo estremamente consapevoli dell’impatto ambientale dell’industria della moda. Nonostante Timberland lavori da decenni con l’obiettivo di ridurre l’impatto ambientale, sentiamo che sia arrivato il momento di intensificare ancor di più i nostri sforzi”.

Crediti copertina: Timberland

 

"more than a fashion magazine"

 

 

LATEST S.R.L.S. | P.IVA - CF 15126391000 | REA Roma RM-1569553

Raimondo Scintu 78 street, 00173 Rome, Italy | +39 351 8463006

Marta Forgione - president, chief editor

Scroll To Top