Now Reading
Intervista con la Celebrity Makeup Artist Allison Kaye

Intervista con la Celebrity Makeup Artist Allison Kaye

Prima di essere una grande makeup artist, Allison Kaye è senza dubbio una grande lavoratrice e una persona che si impegna davvero tanto in quello che fa. Innamorata della bellezza da sempre, Allison ora sta avendo un ruolo centrale nel makeup delle WAGS della NFL, e non ha nessuna intenzione di fermarsi! Abbiamo chiacchierato con lei del suo passato e dei progetti futuri, e di come la positività può davvero dare una grande mano ai tuoi sogni nel cassetto.

Sappiamo che il tuo amore per l’industria della bellezza è nato in tenera età. Come è iniziato tutto?
Quando ero più piccola ero ossessionata dal gioco del “salone” con i miei vicini di casa e mi occupavo dei loro capelli e del loro trucco il più possibile. Mi piaceva anche fare acconciature diverse alle mie Barbie. Mia nonna era in realtà una parrucchiera, quindi credo di avere questa passione dentro di me da quando sono nata!

Il primo lavoro non si scorda mai! Vuoi raccontarci la tua prima esperienza?
Il mio primo lavoro di trucco è stato affidato a una persona con cui avevo lavorato all’epoca. Sono laureata in dietologia e lavoravo come dietista e personal trainer e una collega stava partecipando a una gara di fitness in bikini. Mi disse che i miei capelli e il mio trucco erano sempre belli, così mi chiese di occuparmi dei suoi. Alla fine ha vinto la gara e mi piace pensare che il mio trucco abbia avuto un piccolo ruolo in questo! Poi un’altra collega mi ha chiesto di lavorare al suo matrimonio, ed è stato il primo matrimonio in cui ho lavorato come truccatrice. Dopo questi due lavori, ho deciso che volevo continuare a fare più glam e ho iniziato a cercare più clienti!

Sei ancora molto giovane, ma hai già una posizione di successo. È stato un percorso difficile? Hai mai avuto un piano B nel caso in cui le cose non fossero andate per il verso giusto?
Non ho mai avuto un piano. Ho continuato a truccare, ad accettare clienti e le cose hanno cominciato a prendere forma. Vengo da una famiglia di imprenditori e credo di aver sempre avuto nel sangue l’idea di gestire un’attività in proprio. C’è stato un grande cambiamento di opportunità e di clientela quando ho comprato una casa nel sud della Florida, dato che i clienti delle celebrità e degli influencer visitano spesso Miami. Non credo che la mia vita sarebbe quella attuale se avessi vissuto per tutta la vita nel Midwest!

Hai collaborato con celebrità e riviste importanti, ma come sei arrivata al settore delle WAGS in particolare?
Nell’aprile del 2021 c’era il Draft NFL a Cleveland (dove ho una seconda casa) e ho ricevuto un’e-mail di richiesta da parte di una persona che diceva di aver bisogno di trucco per il Draft perché il suo ragazzo era stato selezionato e anche la madre e la sorella del giocatore avevano bisogno di servizi. Sono volata a Cleveland e ho truccato la fidanzata (Sophie Scott), la sorella (Sarah Jane) e la mamma (Holly) di Mac Jones (ora quarterback dei Patriots).

Da quella sera, il mio account instagram è stato seguito da persone della NFL e 7 mesi dopo ho ottenuto il mio secondo cliente della NFL (Hannah Sieler dei Miami Dolphins). Pensavo che truccare il draft della NFL fosse un’opportunità unica nella vita, ma si è trasformata in qualcosa di molto più grande, visto che ora sono riuscita a truccare oltre 15 squadre della NFL. La mia parte preferita di tutto questo è che ora sono proprio le squadre che mi mandano a truccarle per le partite della domenica!

C’è una celebrità con cui speri di lavorare un giorno?
Essendo una persona che lavora con le NFL WAGS, spero ovviamente di poter truccare Taylor Swift un giorno per una partita!

Qual è la parte che preferisci del tuo lavoro? Il momento in cui trucchi, quando progetti un’acconciatura particolare?
Amo incontrare e relazionarmi con le persone. Ho stretto molte amicizie con le clienti che hanno legato con le nostre sessioni di glamour!

C’è qualche aneddoto divertente che vorrebbe raccontare ai nostri lettori e che le è capitato mentre lavorava con le celebrità?
Non mi viene in mente nulla di divertente! In realtà ogni esperienza è stata così bella che sono fortunata a lavorare con i clienti più genuini di sempre!

C’è un consiglio che daresti ai giovani che vogliono intraprendere questa carriera?
Il mio consiglio migliore è di dire di sì a tutto e di essere il più professionale possibile in ogni momento. Le pagine dei social media sono il vostro portfolio, quindi è importante impegnarsi anche in quelle per mostrare il vostro lavoro migliore. Non ho mai cercato di copiare gli altri, ho avuto una visione a tunnel su me stessa e ho lasciato che le cose accadessero in modo naturale! Sono anche una grande sostenitrice dell’energia che si sprigiona nel mondo e di quella che ti ritorna indietro, quindi ho una positività che irradia 24 ore su 24, 7 giorni su 7!

Qualche progetto futuro di cui vorresti parlarci?
Non vedo l’ora di partecipare al weekend di F1 a Miami e alla Miami Swim week quest’estate!

 

"more than a fashion magazine"

 

 

LATEST S.R.L.S. | P.IVA - CF 15126391000 | REA Roma RM-1569553

Emilio Praga 35 street, 00137 Rome, Italy | +39 351 8463006

 

Scroll To Top