Now Reading
Laurie Fortier: intervista esclusiva

Laurie Fortier: intervista esclusiva

Laurie Fortier è un’attrice incredibile e sicuramente la ricorderete per qualcuno dei suoi molteplici ruoli. Senz’altro non può lamentarsi di non avere il dono della versatilità, ha interpretato davvero di tutto, perfino uomini. Ha recitato al fianco di mostri sacri come Michelle Pfeiffer, Peter Gallagher e Claire Danes. E’ presente anche nella nuova stagione di The Walking Dead come leader di un nuovo gruppo, che non vediamo davvero l’ora di scoprire. Andiamo insieme a scoprire qualcosa in più su di lei, assieme a qualche aneddoto divertente dai set!

Sei di origini Italo Messicane. Quanto e come pensi che le tue origini ti abbiano plasmato come artista?

Penso decisamente che ascoltare le storie dei miei nonni immigrati abbia aiutato a stimolare la mia curiosità per persone e culture diverse. Direi sicuramente che il fuoco in me viene dal lato italiano!

La tua storia come attrice inizia con un ruolo principale nella serie comica per adolescenti della NBC Running The Halls. Deve essere stata incredibile la sensazione di ottenere questo ruolo all’inizio.

Lo è stato! Recitavo solo da 4 mesi, quindi è stata una delle mie prime audizioni. L’ignoranza è una benedizione perché non avevo davvero idea di cosa stessi facendo in quella prima audizione. Alla fine è stata un’esperienza molto divertente. Lo spettacolo è stato davvero sottovalutato e in anticipo sui tempi essendo una commedia a telecamera singola. Sono ancora grandi amici con un paio di membri del cast e ci incontriamo regolarmente.

Unsolved the murders of Tupac and the Notorious b.i.g. tv show premiere in LA

Quali sono i migliori ricordi sui set? Qualche aneddoto divertente?

Ho lavorato a un film di Indy in Canada, James Caan interpretava mio padre. Era pieno inverno, ed eravamo noi e altri 2 attori nella scena. Eravamo in macchina e dovevamo fermarci dove c’era l’azione, poi uscire dall’auto, tranne per il fatto che faceva così dannatamente freddo che nessuno di noi voleva uscire. Tra una ripresa e l’altra, Jimmy ha iniziato a condividere storie sul suo amico, il leggendario Robert Duvall. Non solo erano migliori amici, ma hanno fatto 5 film insieme.

Mentre parlava dei film e del suo amico Robert, era come seguire una masterclass dietro le quinte di una leggenda di Hollywood. E nessuno racconta una storia meglio di Jimmy. Ero così completamente assorbita dalla situazione che quando è arrivato il momento di scendere dall’auto avevo dimenticato dove dovevo andare! Beh… quello e la temperatura che era sotto lo zero. Basti dire che alla fine abbiamo superato la scena.

Sei nel cast della nuova stagione The WalkingDead, progetto che non ha bisogno di presentazioni. Puoi darci qualche anticipazione?

Ho giurato di mantenere il segreto e sono stata costretta a firmare più accordi di non divulgazione, quindi tutto quello che posso dire è che penso che gli autori abbiano in serbo delle sorprese inaspettate per i fan!

Finora hai avuto molti ruoli diversi, dai film drammatici alle serie tv ai thriller, tutto questo dimostra la tua grande capacità attoriale e versatilità. Qual è stato il tuo ruolo preferito finora?

Questa è una domanda difficile. È come chiedere a una mamma chi è il tuo bambino preferito lol. Ma devo dire che interpretare un uomo di 80 anni per un episodio di CSI-NY è stato uno dei miei preferiti di tutti i tempi. Ero in pieno trucco protesico, che impiegava 6 ore per applicarlo ogni giorno. Ho studiato la voce di mio nonno (quello italiano, per imitarlo per il ruolo) Il prodotto finale era abbastanza credibile!

C’è un regista in particolare con cui speri di lavorare in futuro? O un attore/attrice che speri di trovare sul set?

Mi piacerebbe lavorare con Taika Waititi! Ho pensato che Jo Jo Rabbit fosse incredibilmente originale. Non vedo l’ora di vederlo interpretare Barbanera nella sua nuova serie di pirati “Our Flag Means Death”.

Sappiamo che sei un’appassionata di sport e noi grandi sostenitori della salute. Hai anche qualche “beauty routine” segreta?

Cerco di bere circa due litri d’acqua al giorno. Ho un Hydro Flask che mi aiuta a tenere il passo. Sono anche un grande sostenitrice di integratori e vitamine, come C, D e Zinco, che sono fondamentali per mantenere le proprie difese immunitarie. Anche i minerali. Ma probabilmente il mio più grande segreto è che pratico esercizi di inversione e stretching mattutino ogni giorno. Fa bene alla circolazione e allevia la pressione sulle articolazioni e spinge il sangue alla testa. E lo stretching fa bene alla flessibilità e dà una sensazione generale di benessere. Ho anche impostato un mood da tenere nel mentre, e poi sono pronta per la giornata.

Siamo molto interessati alle persone che si occupano di sostenibilità e abbiamo visto che sei una forte sostenitrice della salvaguardia di oceani

Penso che sia una parodia il grado in cui la nostra specie ha inquinato gli oceani. Ed è più che solo l’inquinamento, sono anche tutte le pratiche di pesca illegali e la pesca eccessiva che si verificano. Sono nauseata ogni volta che vedo una fuoriuscita di petrolio artificiale…

Essendo LATEST principalmente una rivista di moda, questa domanda è sempre un must per noi. Hai qualche brand di moda che ti piace particolarmente, o che pensi ti possa rappresentare di più?

Vera confessione: Non ho mai fatto shopping (nel senso, DAVVERO shopping) da prima della pandemia! Sono molto in ritardo. Quando si tratta di moda mi piace semplice, di classe e sofisticata. Borse Saint Laurent, Tom Ford, Calvin Klein, Givenchy, Louis Vuitton. Ma è più probabile che mi trovi con le scarpe da ginnastica Adidas, i jeans Frame e le magliette Madewell.

 

"more than a fashion magazine"

 

 

LATEST S.R.L.S. | P.IVA - CF 15126391000 | REA Roma RM-1569553

Raimondo Scintu 78 street, 00173 Rome, Italy | +39 351 8463006

 

Scroll To Top