Now Reading
Una chiacchierata con l’attrice Madison Shamoun

Una chiacchierata con l’attrice Madison Shamoun

Essere positivi riguardo le proprie potenzialità e future possibilità è indispensabile se vuoi ottenere molto dalla vita, e Madison Shamoun questo lo mette in pratica davvero bene. Con l’attesissima serie Amazon Original, The Lake e altri importanti ruoli, non possiamo che pensare che questa giovane attrice farà molta strada. Abbiamo parlato con lei dei suoi inizi, dei suoi sogni e progetti futuri!

Quando nasce la tua passione per il cinema? Hai sempre sognato di diventare un’attrice o avevi altri progetti in mente?

Penso di essere sempre stata una performer. Ero solita mettere in scena spettacoli nel mio quartiere e costringevo la mia famiglia a guardare. Ero quella ragazza che guardava un film 100 volte così da poter memorizzare ogni riga. Se non fossi un’attrice, però, penso che sarei andata a giurisprudenza.

Nei tuoi prossimi progetti troviamo l’attesissima serie Amazon Original, The Lake, con Julia Stiles, All American della CW, 7 Minutes In Hell e The Restart. Non vogliamo chiederti quale ruolo hai preferito, ma hai dei ricordi divertenti da condividere con noi dai set?

Non riuscivo a smettere di ridere mentre giravo l’ultima scena con Jordan, alla fine dell’episodio 101. Era più o meno mezzanotte dopo una lunga giornata, e penso che forse abbiamo ottenuto una sola buona ripresa. Mi sono sentita così male! Ma sono davvero morta dalle risate.

Parlando di autostima, potresti elencare ciò che le donne dovrebbero fare per sentirsi più fiere di sé stesse e dei propri corpi?

Un terapeuta una volta mi ha detto che dovresti guardarti allo specchio ogni giorno e dire cose positive sul tuo corpo/ringraziare il tuo corpo. Può iniziare anche internamente, ad esempio: “Amo e sono grato ai miei polmoni oggi per avermi aiutato a respirare”. Se sto vivendo una giornata di dismorfismo corporeo, provo a fare esercizi del genere.

images ph. Ben Cope

Qual è il ricordo più prezioso che hai da quando lavori nell’ambiente? Quali ritieni che siano le sfide di questo business al giorno d’oggi?

Oh wow, non credo di poter scegliere solo un momento! Ma dopo aver terminato The Lake, Jordan e io ci siamo abbracciati, ed è stato così agrodolce. E il settore è in continua evoluzione! Penso che il cambiamento stesso sia una sfida continua.

Qual è il regista o l’attrice/attore con cui speri di lavorare in futuro?

Così tante persone, da dove cominciare… Mi piacerebbe essere diretta da Greta Gerwig o Tim Burton! Ho sognato di essere in una rivisitazione oscura delle Tre sorelle di Cechov con Zendaya e Zoe Kravitz. Sarebbe da pazzi se si realizzasse! E se Halle Berry potesse interpretare nostra madre, sarebbe un sogno assoluto.

Descrivi il ruolo dei tuoi sogni:

Ruolo dei miei sogni?! Impossibile dirlo, voglio fare tutto! Voglio essere in un dramma horror A24, essere la prima donna afroamericana a guidare un film di supereroi Marvel. Mi piacerebbe essere in un film Pixar, remake Disney live action, voglio dire… la lista potrebbe continuare.

Quali pensi siano i poteri dei social media nell’affrontare questioni rilevanti della nostra generazione?

Il bello dei social media è che sono davvero un qualcosa per documentarsi. E poiché questo può accadere in tempo reale, penso che sia un modo molto rapido per spargere la voce su qualsiasi cosa.

images ph. Ben Cope

Hai qualche rituale mattutino speciale per iniziare la giornata nel modo giusto?

Sì! Adoro fare la mia routine mattutina per la cura della pelle, bere del succo di sedano, fare un frullato, allenarmi e poi scorrere un po’ su tutte le piattaforme prima del lavoro!

 

"more than a fashion magazine"

 

 

LATEST S.R.L.S. | P.IVA - CF 15126391000 | REA Roma RM-1569553

Raimondo Scintu 78 street, 00173 Rome, Italy | +39 351 8463006

 

Scroll To Top