Now Reading
MFW Fall 2021: Fendi

MFW Fall 2021: Fendi

Ogni qualvolta una Maison cambia guida artistica, e il designer prescelto si insedia nel ruolo assegnatogli, si verifica un piccolo stallo temporale in cui le due parti si incontrano, si studiano e si conoscono. E’ necessario e imprescindibile, perchè il nuovo designer deve ritornare alle origini della casa di moda in questione, studiarne la storia e l’evoluzione estetica, per poi implementare il suo tocco personale a quanto già stato fatto e aprire la strada futura.

Per Kim Jones non è stato diverso: neo-arrivato a casa Fendi, il designer inglese ha probabilmente passato gli ultimi mesi a studiare approfonditamente il materiale dei (molti) decenni passati, tra bozzetti, abiti e accessori. La Couture è stata la sua prima collezione “romana”, e ora la moda donna lo consacra definitivamente nella storia della Maison. 

Fendi si avvicina a compiere 100 anni ed è quindi impossibile fare riferimento a tutto ciò che ne ha definito l’immagine nel corso del tempo. Benchè alcuni dettagli siano inequivocabilmente ispirati a Karl Lagerfeld, la collezione è una rivisitazione del marchio e si percepisce istintivamente l’impronta di Jones. In generale, il designer ha voluto lavorare sul rapporto strettissimo tra Fendi e Roma, questa volta in modo più sottile rispetto alla Couture.

image courtesy of Fendi

Non ci sono infatti stampe che ricordano il marmo dei colonnati, ma tutta la collezione è nei toni del marrone, beige e bianco, che sono quelli dominanti nel centro storico. La scenografia (che torna dopo la Couture) sintetizza il messaggio: le grandi F di vetro di Fendi racchiudono in sé resti di architettura romana e simboleggiano il cuore pulsante del marchio, che deve moltissimo alla capitale e alle sue bellezze. 

Ci sono molti abiti in knitwear sottilissimo, completi in lana e pezzi scivolati in seta, da abbinare alle calze velate monogrammate. Non mancano le pellicce, ovviamente, che però sono tutte up cycled. La tecnica del recupero creativo è d’altronde l’unica opzione per un marchio come Fendi, che vuole mantenere la sua tradizione ma deve farlo nell’ottica di un futuro non solo sostenibile, ma anche rispettoso degli animali. 

Cover image courtesy: Fendi

 

"more than a fashion magazine"

 

 

LATEST S.R.L.S. | P.IVA - CF 15126391000 | REA Roma RM-1569553

Raimondo Scintu 78 street, 00173 Rome, Italy | +39 351 8463006

 

Scroll To Top