Now Reading
MFW FW 2021/22: l’opulenza e la sperimentazione di Prada

MFW FW 2021/22: l’opulenza e la sperimentazione di Prada

Per la terza collezione di Prada firmata a quattro mani, Raf Simons e Miuccia svelano la loro creazione all’interno della Fondazione Prada. Possible Feelings II: Transmute manifesta il risultato di un esperimento concettuale, dentro cui i designer hanno giocato con i contrasti e le contraddizioni.

Sullo sfondo di pareti rosa e viola, la collezione Prada ha svelato perfettamente il pensiero dietro la sua realizzazione. L’esperimento dell’abito come forma di protezione ma anche di sperimentazione tra il conosciuto e l’ignoto. Questo è evidente nelle ridefinizioni dei tailleur attraverso tagli nuovi e inaspettati, i long johns dolcevita in maglia jacquard elastica che avvolge il corpo in maniera attillata, quasi a rappresentare una seconda pelle. Gli stivali cuissard stretch con platform ai piedi erano la ciliegina sulla torta.

Con le parole di Miuccia Prada: “In questa collezione abbiamo giocato con l’idea di classico, sovvertendolo, trasmutandolo. […] La parola “classico” mi piace proprio per questo motivo. Indica qualcosa che è davvero rilevante per le persone, per la vita. Spesso, semplicemente attraverso nuovi materiali, un taglio o un contesto diverso, qualcosa di ovvio, eterno, normale può trasformarsi con un semplice gesto. Questo è ciò che amo veramente della moda”.

Le sovrastrutture e sovrapposizioni dominano la sfilata; i fur coat e i bomber oversize coperti da pelliccia sintetica, gonne midi sopra i pantaloni dai pattern geometrici. L’unica costante è rappresentata dal famoso logo triangolare, che ritorna su tutti i capi declinato in base al tessuto di un abito specifico.

Parlando della collezione, Raf Simons si è detto intrigato dal concetto del cambiamento. “Trasmutazione è la parola a cui ritorniamo, intesa come qualcosa che si trasforma lentamente, si muove e cambia, si intensifica. Ed è affascinante perché è un’idea così vasta che può essere applicata a moltissime cose. Ci sono molti più contrasti in questa collezione – retrò e futuristico, decorato e minimal, sportivo ed elegante –, combinandoli e rendendoli ibridi tra loro, abbiamo creato qualcosa che sembra nuovo”.

immagini courtesy of Prada

 

"more than a fashion magazine"

 

 

LATEST S.R.L.S. | P.IVA - CF 15126391000 | REA Roma RM-1569553

Raimondo Scintu 78 street, 00173 Rome, Italy | +39 351 8463006

 

Scroll To Top