Now Reading
Momenti Red Carpet degli Oscar 2020

Momenti Red Carpet degli Oscar 2020

La cerimonia degli Academy Awards di quest’anno potrebbe essere finita, ma la moda sopravvive. Dagli abiti riciclati agli abiti che hanno impiegato centinaia di ore per avere vita, il red carpet ha ospitato alcuni momenti di stile ineffabile che ci faranno parlare bene dei premi nella prossima stagione.

Saoirse Ronan

Saoirse ha indossato un abito Gucci nero, avorio e lavanda personalizzato, con profondo scollo a V, volant in duchesse di seta e gonna moiré. I gioielli Gucci in oro bianco hanno completato il look.

Mandatory Credit: Photo by David Fisher/Shutterstock | Saoirse Ronan 92nd Annual Academy Awards, Arrivals, Fashion Highlights, Los Angeles, USA – 09 Feb 2020 Wearing Valentino Same Outfit as catwalk model

Scarlett Johannson

Scarlett indossava un abito Oscar de la Renta in peltro personalizzato con frange, corpetto drappeggiato a mano e gonna in raso a taglio sbieco. Ci sono volute più di 300 ore per completare il look.

photo by Amy Sussman/Getty Images

Cynthia Erivo

Cynthia è arrivata con un abito Versace bianco personalizzato, caratterizzato da un taglio grafico, bustier asimmetrico pieghettato interamente a mano e una gonna ricamata a mano con cristalli Swarovski.

Getty images

Brie Larson

Brie Larson e Celine fanno una bella coppia, tornando insieme per gli Academy Awards di quest’anno per regalarci questo abito con mantella champagne con scollo a V e spacco alto fino alla coscia. Ci sono volute più di 1.200 ore per ricamare a mano 13.000 cristalli Swarovski sul vestito. Inoltre, sono stati realizzati in totale 110.000 perle di vetro, 120.000 paillettes e 6.500 gioielli con strass rosa.

Getty images

Janelle Monáe

Janelle si presentò e si esibì in un abito da sera impreziosito da cristalli Ralph Lauren su misura, con un drammatico cappuccio drappeggiato e un’apertura sul retro. L’abito ha impiegato oltre 600 ore per ricamare a mano con 168.000 cristalli dégradé che adornano la sua base in tulle di seta laminata in tulle.

Getty images

Spike Lee

Questo look ha toccato il cuore di molti. Spike Lee è arrivato sul tappeto rosso indossando un abito Heritage Gucci viola a due bottoni con intaglio personalizzato con finiture gialle. Sul risvolto e sul retro del completo c’era il numero “24”, inteso come omaggio al defunto Kobe Bryant.

Getty images

Natalie Portman

Natalie è conosciuta per le sue dichiarazioni e ora sarà conosciuta per i suoi pezzi da dichiarazione. Indossava un abito in tulle dorato Dior SS20 con sotto un mantello nero SS’18 sempre Dior, ricamato con i nomi delle registe donne snobbate i cui film sono stati consegnati quest’anno agli Academy Awards.

Getty images

Laura Dern

Preparata ad accettare il suo Oscar per la migliore attrice non protagonista, Laura Dern indossava un abito Armani su misura in seta rosa blush, decorato con ricami di cristalli nero e nappe ornamentali. Era un look da protagonista per una protagonista.

Getty images

Renée Zellweger

Renée ha fatto cadere le mascelle in questo abito da donna a sirena monospalla, in seta bianca Armani. L’abito presentava una scollatura asimmetrica ed era accentuato da un dettaglio tubolare ricamato in cristallo. Renée non sapeva che avrebbe avuto un Oscar come migliore attrice entro la fine della notte per accessoriare il look.

Getty images

Kaitlyn Dever

Per una missione più ecologica, Kaitlyn Dever ha scelto di collaborare con Louis Vuitton alla creazione di questo abito in raso di seta personalizzato, etico ed eco-responsabile che è stato ricamato con cristalli Swarovski e perle di vetro. L’abito presentava uno scialle di raso e una scollatura a cuore con tacchi plateau di Aldo, un marchio neutro dal punto di vista climatico.

Getty images

Margot Robbie

Ultima ma non meno importante, Margo Robbie sfoggiava un abito Chanel nero vintage dalla collezione Haute Couture della primavera del 1994. Se il “Ridurre, riutilizzare, riciclare” sembra alla moda, dovremmo essere tutti a bordo!

Getty images

Honorable Mention: Elizabeth Banks

Sebbene Elizabeth non abbia camminato sul tappeto rosso, ha comunque fatto una dichiarazione audace di sostenibilità al dopo festa di Vanity Fair, optando per un abito della sua collezione personale. Indossava lo stesso abito rosso di Badgley Mischka che indossava agli Oscar del 2004. Ci ha ricordato che diventare green non significa che non puoi ancora possedere il red carpet.

Getty images

words Kate Macchi

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

 

"more than a fashion magazine"

 

 

LATEST S.R.L.S. | P.IVA - CF 15126391000 | REA Roma RM-1569553

Raimondo Scintu 78 street, 00173 Rome, Italy | +39 351 8463006

Marta Forgione - president, chief editor

Scroll To Top