Now Reading
Nilit certifica il tessuto antivirale BodyFresh

Nilit certifica il tessuto antivirale BodyFresh

Nilit, società israeliana tra le più grandi produttrici di nylon del paese, ha certificato il nuovo tessuto antivirale BodyFresh della linea Sensil. Il tessuto è in grado di diminuire del 99,85% l’attività del Betacoronavirus 1 (OC43). Gli esperimenti condotti finora suggeriscono che il tessuto troverà applicazione nell’abbigliamento sportivo, intimo e nella calzetteria. 

L’azienda israeliana fondata dall’italiano Ennio Levi si aggiunge alla lunga lista di società tessili che stanno sperimentando nuovi tessuti antivirali e antibatterici. Secondo i dati raccolti dal Global Market Insights, questo segmento produttivo valeva circa 10,48 miliardi di dollari nel 2019 e crescerà, con un andamento medio annuo del 9,6%, fino a raggiungere i 20,5 miliardi nel 2026.

Saage Aran, responsabile marketing di Nilit ha descritto le proprietà del nuovo tessuto a Fashion Network: “Inibendo la crescita microbica, i tessuti rimangono freschi più a lungo e richiedono meno lavaggi. I vantaggi sono integrati nel filato e non si sbiadiscono o si consumano per la vita del tessuto, fornendo una protezione sostenibile che non inquina i corsi d’acqua”. 

Questa caratteristica risponde alle esigenze sempre più consapevoli dei consumatori. La necessità e il desiderio di acquistare prodotti sempre più sostenibili si aggiunge anche alla volontà sempre più crescente di indossare qualcosa che faccia sentire protetti. Ora come non mai questa esigenza si è fatta sempre più forte proprio a causa del coronavirus, e non è escluso che anche una volta superata l’emergenza epidemica questo sentimento persisterà.

“Abbiamo cambiato in profondità l’intero ombrello di prodotti del nostro marchio Sensil. Il filato è il medesimo, ma nuovi packaging, nuove storie e nuove caratteristiche lo veicolano”, continua Aaran,  “quanto vogliamo fare con le linee di tessuti Sensil è fornire a retailer e brand degli strumenti che possano grantire a loro e ai clienti finali (e quindi al pianeta) dei benefici concreti”.

 

"more than a fashion magazine"

 

 

LATEST S.R.L.S. | P.IVA - CF 15126391000 | REA Roma RM-1569553

Emilio Praga 35 street, 00137 Rome, Italy | +39 351 8463006

 

Scroll To Top