Now Reading
PFW Fall 2021: Vivienne Westwood

PFW Fall 2021: Vivienne Westwood

Per Vivienne Westwood l’upcycling non è una novità, né una moda passeggera. Per lei si tratta di linfa vitale per la creatività, ed è sempre stato così fin dall’inizio. Non si tratta semplicemente di dare nuova vita a capi dimessi, quanto piuttosto di trarne un’idea, nuova e vecchia allo stesso tempo. Così, il 90% della Fall Winter 2021 è stata realizzato con materiali riciclati o a basso impatto ambientale e l’insieme finale è, al solito, matto ed esuberante, in pieno stile Westwood.

Il “riciclo creativo” è però applicato anche al design, e gli outfit sono messi insieme con pezzi di epoche e culture diverse, in un caleidoscopico gioco di stratificazione.

Ogni abito dialoga e litiga, in un certo senso, con gli altri circostanti perché le stampe, i colori, i tessuti si accavallano senza sosta. In particolare, accanto a tessuti quadrettati e righe multicolor troviamo la stampa di un dipinto di François Boucher, Daphnis and Chloe (1743).

image by Alice Dellal, courtesy of Vivienne Westwood

Forse è questo dettaglio, insieme ai colori (tra gli altri i toni del rosso, del rosa e del viola), a conferire un certo romanticismo all’insieme. Beninteso, il carattere punk di Vivienne Westwood è vivo e vegeto, ma c’è una sensibilità nuova che le dona. 

Cover image by Alice Dellal, courtesy: Vivienne Westwood

 

"more than a fashion magazine"

 

 

LATEST S.R.L.S. | P.IVA - CF 15126391000 | REA Roma RM-1569553

Raimondo Scintu 78 street, 00173 Rome, Italy | +39 351 8463006

 

Scroll To Top