Now Reading
Valentino Couture FW 2021/22

Valentino Couture FW 2021/22

L’alta moda di Valentino approda alle Gaggiandre di Venezia con una collezione mozzafiato, in cui arte ed eleganza si fondono in una combinazione sublime.

La collezione ha preso vita su una passerella semi galleggiante, incorniciata dagli archi di Sansovino, dove in origine attraccavano le barche che necessitavano di riparazioni. Adesso, il sito fa parte dell’Arsenale di Venezia. La scelta di un luogo dall’importantissima valenza artistica non è affatto casuale.

Le creazioni di Pierpaolo Piccioli continuano a stupire, specialmente con il sapiente utilizzo del colore. Infatti, la sperimentazione cromatica delle ultime collezioni continua anche qui, nell’alta moda. Il collegamento con l’arte è più vivo che mai, nelle esplosioni di colori quali il rosa shocking, il certosa, il viola, l’azzurro e il verde.

La collezione si presenta estremamente versatile e varia, con capi di abbigliamento (precisamente 84) per ogni occasione; si comincia con mini abiti abbinati a maxi cappelli di piume ad effetto medusa, per poi passare a lunghi abiti da sera dai colori vibranti, a completi dalla silhouette dinamica.

Degna di nota è senz’altro la collaborazione con 17 pittori, tra cui Francis Offman, Andrea Respino, Wu Rui e Jamie Nares. Il risultato è stato un connubio di diverse esperienze e tecniche, che combinate a quelle sartoriali del team Valentino, ha contribuito a creare abiti come delle vere e proprie tele.

È stata una collezione che ha richiesto intense e lunghissime ore di lavoro, specialmente gli ultimi bellissimi abiti da sera in chiusura. Basti pensare all’ultimo look (in copertina) i cui dettagli ricalcano i lavori dell’artista Jamie Nares It’s Raining in Naples, 2003 e Blues in Red, 2004, che hanno richiesto circa 700 ore di lavoro per 107 metri di tessuto.

 

"more than a fashion magazine"

 

 

LATEST S.R.L.S. | P.IVA - CF 15126391000 | REA Roma RM-1569553

Raimondo Scintu 78 street, 00173 Rome, Italy | +39 351 8463006

 

Scroll To Top