Now Reading
Victoria’s Secret: il ramo britannico dichiara il fallimento

Victoria’s Secret: il ramo britannico dichiara il fallimento

Victoria's Secret il ramo britannico dichiara il fallimento copertina 1

Dichiara il fallimento il ramo britannico del colosso americano Victoria’s Secret, che aveva diminuito radicalmente le attività durante la pandemia. La bancarotta comporterebbe la perdita del posto di circa 800 dipendenti, 785 dei quali si trovano attualmente in cassa integrazione.

Il brand è posto sotto il regime fallimentare secondo la legge britannica, mentre lo studio di ricerca e consulenza professionale Deloitte è diventato amministratore del marchio e si sta già mobilitando per cercare acquirenti e riconsiderare i contratti di affitto degli store. La filiale britannica possiede infatti 25 negozi in tutto il Regno Unito.

È bene notare però, che il fallimento non riguarda le attività online nel Regno Unito, in quanto non di proprietà della filiale britannica. 

Questo non è il primo caso di bancarotta che si registra in Gran Bretagna a seguito della pandemia. Infatti, già il famoso department store Debenhams ha preso la stessa scelta proprio a causa degli store deserti. Rob Harding, amministratore di Deloitte, ha dichiarato: “L’effetto dei lockdown, associato alle sfide più ampie che i negozi fisici hanno dovuto affrontare, ha creato la necessità di finanziamenti per questa società”. 

Il fallimento del ramo britannico è solo una delle manovre applicate dai vertici del marchio negli ultimi mesi. A maggio, il brand ha chiuso un quarto dei suoi store negli Stati Uniti e in Canada. Ancora prima, la società americana L Brands aveva cancellato il piano da mezzo milione di dollari di diventare un’azienda privata a seguito della rottura dell’accordo con Sycamore Partners. Quest’ultima aveva accettato di assumerne il controllo sborsando 525 milioni di dollari (il 55% del capitale). 

Sembrano tempi duri su tutti i fronti per il marchio americano, in passato spesso al centro di polemiche riguardanti l’appropriazione culturale nei design proposti. 

Crediti immagine copertina: ©Victoria’s Secret, Photography by Zoey Grossman

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

 

"more than a fashion magazine"

 

 

LATEST S.R.L.S. | P.IVA - CF 15126391000 | REA Roma RM-1569553

Raimondo Scintu 78 street, 00173 Rome, Italy | +39 351 8463006

Marta Forgione - president, chief editor

Scroll To Top