F/W 2023 – ’24 issue #23 – ITALIANO digitale

4,50

Descrizione

“more than a fashion magazine”

 

LETTERA DELL’EDITOR

Parola d’ordine: Alba.

Alba, ovviamente, intesa come nuovo inizio. Abbiamo già vissuto, per così dire, il post pandemia caratterizzato da paura, incertezze, look post apocalittici e guerriere pronte a brandire spade. Ma finalmente abbiamo sviscerato abbastanza e superato, o così sembra, tutto questo terribile periodo. Siamo pronti quindi ad un ritorno alla normalità, che può voler dire molte cose. Sicuramente nella moda c’è stata un’inversione completa di marcia che ha portato moltissimi look portabili senza troppi fronzoli, vicino ad un lato più scintillante e colorato per festeggiare la ritrovata serenità. In questo numero facciamo quindi un percorso insieme anche grazie ai team degli editoriali che hanno partecipato, partendo da questa alba. Parliamo quindi di quotidianità, di vivere la città, di smart working, di rapporto con i social network e di rapporto con il proprio corpo. Torniamo anche ad occuparci di temi a noi cari, come sconfiggere i cambiamenti climatici, la sostenibilità nella moda, le diversità e l’innalzamento culturale e vediamo come il turismo potrebbe essere una risposta a 360 gradi per la maggior parte dei problemi dell’umanità.

 

CONTRIBUTORS:

WRITERS

Marta Forgione

 

PHOTOGRAPHERS

Antonia MacBride, Lucie Hugary Ivan Jos, Mona Morali
Lukas Goldschmidt, DorotaGrzegorczyk Pedro Beraldo, Joaquin Burgueño
Ed Aked, Omar Macchiavelli
Eva Schwank, Victoria Huisman Ansgar Sollman, Marta Mamoń

 

AGENCIES
Le Crime, Premium Models
Agency Fifteen Minutes, Tigers management Mega Model Agency, Bigoudi
Neva Models, Traffic Models
IMM Model Agency, Platform Agency Amsterdam Milk Collective, 7Artist Management Zebedee Talent, Stars Management Identity Models NYC, Openspaceparis
Izaio Management, Collectiveinterest