“PFW Fall 2020: Ann Demeulemeester”

Sébastien Meunier, direttore creativo ad Ann Demeulemeester, è stato influenzato dalle arti performative per questa collezione fall 2020, e nello specifico da The Unicorn, rivisitazione della storia di Mary Stuart, la famosa (e sanguinaria) regina di Scozia, realizzato da Robert Wilson che, non a caso, non è solo drammaturgo ma anche coreografo, regista, pittore e scultore. 

Meunier, in egual modo, è un artista a tutto tondo e tende a prendere la materia grezza per lavorarla minuziosamente e ottenere forme pure. Anche per questa collezione le linee sono minimalistiche, i materiali ricercati e preziosi, le suggestioni storiche infinite. In questo senso essenziali sono i gioielli, estremamente semplici, che però implementano il corpo delle modelle con tiare, bustini e perfino panniers. Il velluto verde è incredibile, gli abiti drappeggiati sono molto belli e sopratutto struggenti. L’intera collezione richiama alla nostra mente abiti principeschi e decadenti, che scivolano dal loro posto e rimangono languidamente appesi al corpo. Il tutto ha un che di sensuale e celato. 

Words by Giulia Greco

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

 

"more than a fashion magazine"

 

 

LATEST S.R.L.S. | P.IVA - CF 15126391000 | REA Roma RM-1569553

Raimondo Scintu 78 street, 00173 Rome, Italy | +39 351 8463006

 

Scroll To Top